OLIMPIADI TOKYO: L’ITALIA POTREBBE PRESENTARSI SENZA INNO E SENZA BANDIERA PER POSSIBILE SANZIONE DEL CIO

🔴 Nella riunione del #CIO fissata per il 27 gennaio l’Italia potrebbe essere sanzionata per aver violato le regole contenute nella Carta Olimpica attuando la riforma dello #Sport che di fatto lede l’autonomia del #Coni.

🇮🇹 Ai sensi del punto 59.1.4 della carta olimpica la delegazione italiana rischia di presentarsi alle Olimpiadi di #Tokyo2020 senza inno e bandiera.

✍️ E’ auspicabile pertanto un intervento urgente del #Governo che con apposito decreto possa rimediare a tale incresciosa situazione senza precedenti per la storia del nostro sport.

🇷🇺 🇧🇾 Due soli stati al mondo sono attualmente sospesi. La Russia per #doping e la Bielorussia in quanto i suoi atleti non sono stati adeguatamente protetti dalla #discriminazionepolitica all’interno del CIO e dalle loro federazioni sportive.

Fonte: avvocatisportivi