CALCIO, SERIE D: IMPERIA – CITTA’ DI VARESE, I CONVOCATI VARESINI/ LA STORIA DEGLI OSPITI

Questo pomeriggio, domenica 15 novembre, allo stadio “Nino Ciccione” andrà in scena il recupero della terza giornata tra Imperia – Città di Varese. Incontro rinviato due volte ma che finalmente si potrà disputare. Non sarà facile per i nerazzurri che si troveranno di fronte giocatori d’alta categoria. Andiamo a guardare nel dettaglio, attraverso i convocati odierni, chi sono questi giocatori.

Portieri:
Marco Lassi –  ha militato in serie D con il Sondrio e Vigor Carpaneto
Marzo Zini – classe 2000 che ha iniziato a presenziare in panchina con Inveruno

Difensori:
Francesco Mapelli – difensore con grande esperienza in serie D. Nonostante i suoi 24 anni ha vestito le seguenti maglie sempre nella quarta serie nazionale: Virtus Ciserano Bergamo, Seregno, Pavia, Ciserano, Lecco, Castelfidardo, Sambenedettese.
Alberto Parpinel – un altro giocatore che ha sempre giocato in serie D. Ha vestito le maglie di Cavese, Cjarlins Muzane.
Davide Petito – classe 2002 alla prima esperienza nella categoria.
Tommaso Polo – qualche apparizione in serie C con il Prato per poi passare, in serie D, con la maglia del Villafranca Veronese
Francesco Viscomi – un altro difensore dalla grande esperienza anche con maglie pesanti. Ecco le maglie che ha vestito tra serie D e qualche campionato in Eccellenza: Solbiatese, Vigevano, Verbania, Santhià, Borgomanero, Sporting Bellinzago, Varese, Pro Sesto, Este, Cesena, Foggia.

Centrocampisti:
Riccardo Ammirati – poche apparizioni ma tra i professionisti. Con la Reggina scende in campo due volte in serie B, nella stagione successiva, sempre con la Reggina, nel campionato di serie C vede il campo sette volte poi Taranto in D, Albinoleffe in C e una presenza in questa stagione con il Varese.
Se Hyun Baek – Coreano che approda nel club varesino dopo aver militato nella primavera dell’Udinese calcio. Prima esperienza in serie D per il centrocampista classe 2001.
Roberto Guitto – il campano classe ’91 è un giocatore da tenere sott’occhio vista l’enorme esperienza da titolare maturata negli anni scorsi con grandi club in giro per l’Italia. Andando con ordine ha vestito le maglie di: Ravenna (C1) con 29 presenze, Empoli (B) 10 presenze, Sorrento (C1) 22 presenze, Chieti (C2) 10 presenze, Gavorrano (C2-D) 11 presenze e 13 presenze, Sestri Levante (D) 35 presenze, Lecco (D) 9 presenze, Gozzano per 4 stagioni 2 in serie D e 2 in serie C maturando in tutto 90 presenze.
Lorenzo Ritondale – giovane del settore giovanile del Varese alla sua prima esperienza in serie D.
Manuel Romeo – buon centrocampista che anch’esso ha sempre militato tra la serie D e la serie C. Ha vestito le maglie di: Lecco (D), Pro Patria (C), Monza (D), Ciserano (D), Seregno, per due stagioni in D, Pro Sesto (D).
Paolo Snidarcig – classe 2001, alla prima esperienza in serie D, arriva dal settore giovanile dell’Udinese Calcio. Titolare nelle prime due uscite del club lombardo.

Attaccanti:
Besmir Balla – ex conoscenza per il calcio dell’estremo ponente visto che il forte attaccante albanese ha vestito la maglia dell’Argentina Arma in serie D fortemente voluto dall’allora DS del club di Arma di taggia, Salvatore Ciaramitaro. Ha vestito le maglie di: Ligorna (D), Pavia (D), Casarano (D), Aglianese (D).
Alessandro Capelli – sempre o quasi titolare l’attaccante militando sempre in serie D da inizio carriera. I club: Monza (D), Fanfulla (D), Seregno Calcio (D), Pro Sesto (D) e infine Varese con cui ha iniziato da titolare entrambi i due incontri disputati in precedenza.
Ameth Fall – un altro giocatore da tenere sott’occhio è l’attaccante ex Sanremese tra le altre. Una vera spina nel fianco. I club: Bellaria (C2), Lecco (C2), Rimini (C2), Barletta (C), Ischia Isolaverde (C), Rimini (C), Fidelis Andria (C), Como (D), Caronnese (D), Sanremese (D), Lecco (C).
Salvatore Lillo – alti e bassi per questo giocatore lombardo. Inizia la carriera nel migliore dei modi in serie D con il Ponte San Pietro poi passa al Casale in C2 ma riesce a gonfiare la rete solamente una volta su 14 presenze, scende di categoria in Eccellenza per vivere due stagioni anonime, torna in serie D con il Seregno dove su 30 presenze segna 7 volte, torna nuovamente in Eccellenza con il Legnano ma anche in questa stagione la sua vena realizzativa non è altissima e realizza soltanto due reti, torna al Seregno in serie D e dopo un’altra prima stagione anonima, nella seconda migliora e sarà il suo miglior anno di sempre dove su 33 presenze segna 10 gol, poi sempre in serie D veste le maglie di: Trento, Matelica, Aprilia, Fasano, Inveruno.
Kenneth Obinna Mamah – è una vera e propria scommessa del club varesino visto che il giovane attaccante classe ’99 fino alla scorsa stagione vestiva la maglia del Lucera in Prima Categoria dove ha realizzato 14 reti.
Elion Minaj – in arrivo dalla Primavera della Spal, il classe 2001, è alla prima esperienza in serie D.
Otele Nnanga Herve – altra incognita è questo classe 2000 che dal 2018 ha vestito le maglie di: Monza (C) con 2 presenze, Giana Erminio (C) 8 presenze, Monza (C) 0 presenze, Milano City (D) 3 presenze. In tutto questo giovane calciatore franco-camerunense in cinque stagioni non ha mai realizzato una sola rete scendendo in campo 14 volte.