CALCIOMERCATO, SERIE D: MALLTEZI E GANDOLFO SONO DELLA ASD IMPERIA, IL COMMENTO DEL DG, ALFREDO BENCARDINO SUL MERCATO

La ASD Imperia comunica l’inserimento in rosa di due nuovi giocatori. Si tratta di Oscar Malltezi, centrocampista classe 2001, e Lorenzo Gandolfo, difensore classe 2002. Malltezi, nonostante la giovane età, ha già maturato esperienze nel settore giovanile del Genoa e Bari. Gandolfo arriva anch’esso dal settore giovanile del Genoa CFC. “Malltezi e Gandolfo sono giocatori già di spessore – dichiara il direttore generale della ASD Imperia, Alfredo Bencardino – abbiamo osservato tanto, in questo periodo di prova, i ragazzi e secondo noi sono all’altezza di questa rosa. Entrambi arrivano da squadre importanti dove hanno fatto tutta la trafila del settore giovanile, disponendo di strutture e disputando campionati importanti perciò hanno già maturato una bella esperienza. Stiamo facendo scelte ponderate in base al budget che la società, per fortuna, ci ha messo a disposizione senza fare il passo più lungo della gamba. Le scelte  sui giovani sono importanti così come quelle dei meno giovani perchè in questa categoria sono determinanti visto che ne dovranno obbligatoriamente scendere quattro in campo. La volontà dei vari giocatori come Capra, Donaggio, Sancinito ecc. di rimanere sono state ben condivise dall’allenatore e dalla Società. Noi la nostra campagna acquisti l’abbiamo fatta su giocatori che avevamo già, dando continuità ad un gruppo che ha fatto qualcosa di importante, in più ci sono stati innesti come De Bode, che non ha certo bisogno di presentazioni, Gnecchi che arriva da tre anni in serie D, Dani che anche lui ha un recente passato importante, Paolo Calderone che secondo è fortissimo, è un ragazzo del 2001 che secondo me può darci tanto. Ora vediamo per l’esterno di centrocampo under, siamo in contatto con la Sampdoria e vediamo se chi arriverà sarà meritevole. Ovviamente se poi il campo ci dirà che manca qualcosa interverremo nel momento giusto però quel che vorrei far capire è che non conta il nome, conta che chi arriva capisca subito l’importanza di vestire la maglia dell’Imperia – conclude Alfredo Bencardino – devono essere consapevoli che giocare nell’Imperia oltre alla tecnica ci vuole cuore, ci vuole passione per giocare in questa squadra come è sempre stato nella storia dell’Imperia”.