CALCIO, SERIE D: LE IMMAGINI E I COMMENTI DAL RADUNO DELLA SANREMESE CALCIO/ FOTO E VIDEO

Ieri pomeriggio la Sanremese si è radunata allo stadio Comunale per l’inizio degli allenamenti. Presenti in 27, vecchi e nuovi che agli ordini di mister Bifini e del suo staff hanno svolto la prima seduta, rigorosamente a porte chiuse in ottemperanza alle disposizioni anti Covid.

La squadra ha lavorato prima sul manto erboso del Comunale (parte atletica), poi i biancoazzurri si sono spostati sul rinnovato campo “Grammatica” per effettuare alcuni esercizi con la palla; l’allenamento si è concluso nuovamente al Comunale dove gli atleti hanno svolto il consueto lavoro di stretching di fine giornata.

Il programma settimanale prevede un allenamento mattutino domani e mercoledì, doppie sedute giovedì e venerdì e riposo sabato e domenica in occasione del Ferragosto.

Sono molto soddisfatto – dichiara il tecnico Alessio Bifini – i ragazzi hanno una voglia matta di giocare a calcio dopo lo stop dovuto al Covid e questo mi fa ben sperare. Lavoreremo duramente in questo periodo e valuteremo bene ogni tassello della rosa, anche quelli in prova, per vedere se dovremo fare ancora qualcosina. Ho già un’idea tattica in mente, ma allenando il gruppo il mio compito sarà quello di scegliere il modulo in base alle caratteristiche degli elementi che ho a disposizione. Abbiamo deciso di assegnare la fascia di capitano a Loreto Lo Bosco e ci aspettiamo grandi cose da lui. L’importante è che sia i vecchi che i giovani abbiano la stessa voglia di trascinare i compagni per cercare di arrivare il più in alto possibile. Giocare a Sanremo è un privilegio, siamo fortunati a fare questo lavoro: ai tifosi prometto che la mia Sanremese avrà sempre il coltello tra i denti, indipendentemente dal girone in cui saremo inseriti“.

In questa prima settimana cercheremo di recuperare i ragazzi – afferma il preparatore atletico Michele Giusti – che sono stati fermi a lungo per colpa del Covid. Dalla prossima inizieremo ad alternare lavori intermittenti sulla corsa e sulla forza. Fino al 27 settembre abbiamo preparato un programma che arriva fino all’esordio in campionato. Abbiamo stilato un macrociclo di allenamenti, ma faremo un briefing settimanale per capire se dovremo cambiare o calibrare qualcosa. Cercheremo di disputare, se sarà possibile, anche degli allenamenti congiunti, ma per ora aspettiamo e valutiamo giorno dopo giorno la situazione generale e le disposizioni che ci indicherà la Federazione”.

“Siamo molto contenti di essere qui – commenta il Direttore Generale Pino Fava – avevamo tanta voglia di tornare alla normalità, già questo è motivo di soddisfazione. Ho visto grande entusiasmo in tutti, a dimostrazione che la lunga pausa ha inciso in questo senso. Avremo un lungo precampionato per valutare la rosa e per capire se dovremo intervenire ulteriormente con qualche ritocco. Al momento pensiamo di aver allestito una squadra competitiva in ogni reparto. Abbiamo deciso di puntare sul portiere 2002 e abbiamo preso due ragazzi che vengono da due settori giovanili importanti (Torino e Roma) e che hanno anche respirato l’atmosfera della prima squadra nel Saluzzo e nella Pianese. Negli altri reparti abbiamo cercato di costruire il giusto mix tra giovani e vecchi, tra volti nuovi e riconfermati. Quest’anno non facciamo alcun proclama. Vogliamo migliorarci e cercare di dare filo da torcere a tutti. Sperando, partita dopo partita, di riaccendere l’entusiasmo in tutto l’ambiente”.

https://www.facebook.com/watch/?v=344361303266261

https://www.facebook.com/watch/?v=2971262946334227

https://www.facebook.com/watch/?v=346789953006334

Fotogallery realizzata da Luca Simoncelli