CALCIO: NESSUN RIPESCAGGIO PER TAGGIA E ONEGLIA CALCIO ANCHE SE LA CLASSIFICA…/ IL DETTAGLIO

E’ proprio così, l’estremo ponente ligure è stato escluso completamente da possibili ripescaggi e/o reintegri in categorie superiori, guardiamo bene nel dettaglio tutte le società ripescate e non.

In Prima Categoria sono state promosse dalla categoria inferiore (Seconda Categoria) le seguenti squadre:
Santerenzina punteggio 148, ha concluso la stagione del girone F al quarto posto con 24 punti
San Filippo Neri Albenga punteggio 149.50, ha concluso la stagione del girone A al quarto posto con 25 punti
Pieve Ligure punteggio 156.00, ha concluso la stagione del girone C al secondo posto con 39 punti
Masone punteggio 118.50, ha concluso la stagione del girone D al secondo posto con 38 punti
Ceparana Calcio punteggio 105.50, ha concluso la stagione del girone in ottava posizione del girone F con 18 punti

L’unica squadra dell’estremo ponente ad aver fatto richiesta di ripescaggio è l’Oneglia Calcio: arrivata terza in classifica con 29 punti ha totalizzato, secondo i conteggi della LND, solamente 97.50 punti nonostante abbia guidato la testa della classifica per buona parte del campionato e collezionando anche più punti di diverse squadre arrivate più in basso nella rispettiva classifica.
Le uniche due squadre di tutta la provincia di Imperia presenti nel prossimo campionato di Prima Categoria saranno l’Atletico Argentina (vincitore del girone A) e la Carlin’s Boys.

Aleggia grande mistero anche sui criteri d’assegnazione dei punteggi che ha stabilito la graduatoria nel campionato di Promozione dove il Taggia Calcio ha praticamente dominato dalla prima alla penultima partita il campionato, perdendo la vetta della classifica soltanto all’ultima giornata utile. Nonostante tutto, classifica alla mano, il Varazze ha superato la società giallorossa nonostante abbia concluso il campionato al terzo posto totalizzando ben 10 punti in meno, stesso discorso per il Canaletto, terzo nel girone B con 41 punti totali.

Non vogliamo fare polemica perchè non è nel nostro stile ma si vocifera che addirittura le riunioni territoriali contino sulla valutazione del punteggio totale e in caso di assenza non si totalizza il massimo dei voti. Ignoriamo completamente il modus operandi della LND per l’assegnazione ma troviamo veramente assurdo che, ripetiamo, una squadra come il Taggia, seconda in classifica con 50 punti, dopo aver dominato nel vero senso della parola, possa, nella graduatoria finale stilata dalla federazione, essere al 4° posto con 195 punti ed essere superata di gran lunga dal Canaletto Sepor 259.50, quarto in classifica del girone B con 41 punti e il Varazze 1912 Don Bosco, classificata dietro il Taggia, terzo in classifica con 40 punti 253.50.

Il risultato finale, come recita il Comunicato Ufficiale n. 6 del 7/08/2020 della LND Liguria, è che il Taggia Calcio il prossimo anno disputerà il campionato di Promozione mentre il Varazze 1912 Don Bosco e Canaletto Sepor sono stati ripescati in Eccellenza Liguria.