ESCLUSIVA IS – Indiscrezione: Serie D? L’Imperia c’è! Eccellenza per Verbania e Ligorna?

Mentre il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti prosegue nel più stretto riserbo di tutte le sue componenti, qualche addetto ai lavori molto vicino alle stanze dei bottoni ha ipotizzato, oltre alla promozione di tutte le prime della classe in Serie C, la retrocessione diretta in Eccellenza di tutte quelle squadre relegate agli ultimi due posti della classifica e di quelle che, ferme in terz’ultima e quart’ultima piazza, hanno accumulato un distacco tale da quint’ultima e sest’ultima da non avere diritto a disputare i play-out. Nel girone A, dunque, retrocederebbero esclusivamente Verbania e Ligorna. A questo punto, escludendo eventuali modifiche nella suddivisione geografica dei club nei vari raggruppamenti, il roster del girone A della Serie D 2020/21 sarebbe così ipotizzabile.

Rispetto alla scorsa stagione, così, mancherebbero la Lucchese (prima, dunque promossa in C) e, probabilmente, un’altra toscana (il Prato ripescato in Terza Serie? Il Ghivizzano dirottato nel girone E?), ma vi sarebbero le vincitrici dei campionati di Eccellenza ligure (l’Imperia) e piemontese (i valdostani del Pont Donnaz Hone Arnad, capolista del girone A, e l’HSL Derthona, leader del girone B).

Di seguito, l’elenco:

Toscane (3): (Prato?), Seravezza Pozzi, Real Forte Querceta, (Ghivizzano?).

Liguri (6): Imperia, Savona, Sanremese, Lavagnese, Fezzanese e Vado.

Piemontesi (8): Derthona, Casale, Caronnese, Borgosesia, Chieri, Fossano e Bra.

Valdostane (1): Pont Donnaz Hone Arnad.