PALLAVOLO, B2 GIR.F: VERONICA RAINERI SECONDA IN CLASSIFICA CON VILLA D’ORO MODENA: “SPERIAMO DI CONTINUARE SU QUESTA STRADA”

Veronica Raineri, nata e cresciuta nel settore giovanile del Volley Team Arma Taggia, è passata in prestito dalla società taggiasca a Villa D’Oro Modena all’inizio della stagione corrente. Un grande impatto il suo nella società emiliana tanto da conquistare fin da subito un posto tra le titolari riuscendo, insieme alle sue compagne, ad ottenere grandi risultati che hanno proiettato la sua squadra al secondo posto nella classifica del campionato di B2 gir. F dietro soltanto a Liberi e Forti di Firenze.

Veronica prima di partire ti aspettavi un impatto così positivo?
“Sinceramente non mi aspettavo di arrivare in una squadra d’alta classifica perchè comunque, essendo una squadra neo promossa, non pensavo fosse in grado di arrivare a questo livello. Allenamento dopo allenamento tutte quante abbiamo preso coscienza del nostro potenziale e di come, insieme, potessimo lavorare bene, man mano è diventata sempre più una certezza. Inizialmente non me lo sarei aspettato, cioè avevo buone aspettative ma non così alte”.

Sei soddisfatta quindi?
“Da matti, é una soddisfazione lavorare sodo in palestra e vedere che i risultati non tardano ad arrivare. Speriamo solo di continuare su questa scia, e perché no, magari superare Liberi e Forti di Firenze”.

Visto che siete seconde in classifica ad un solo punto dal primo posto sognare non costa nulla o è proibitivo secondo te?
“Sognare giustamente non costa niente anche perchè vediamo il nostro obiettivo abbastanza nitido ma non ancora palpabile dal momento che comunque siamo seconde in classifica e per salire direttamente bisogna essere prime quindi dobbiamo rimanere lucide, lavorare molto in campo sopratutto in allenamento per poi cercare di superare la prima in classifica”. 

Siete praticamente al giro di boa del campionato. C’è una squadra che ti ha impressionato di più oppure secondo te sono tutte alla vostra portata?
“Per quanto mi riguarda le squadre che più mi hanno impressionato sono Liberi e Forti, squadra compatta e molto forte, ci hanno dato  filo da torcere in casa nostra nonostante abbiano ceduto al tie-break, e poi la squadra di Valdarno (UnoMaglia Valdarins (FI), terze in classifica, che per quanto mi riguarda parlando per il mio ruolo da centrale il loro reparto centrali è veramente solido e forte. Sono queste due le squadre che mi hanno impressionato di più del campionato”.

Sabato giocherete contro Anderlini Modena, che partita pensi sarà?
“Giocheremo in casa nostra. A inizio anno abbiamo fatto un’amichevole contro di loro ed era andata bene però comunque non sarà facile perchè il campionato è andato avanti quindi anche loro avranno preso consapevolezza e coscienza della squadra che sono. Hanno giocato la finale della “Winter Cup” contro Novara, quindi non è una squadra da sottovalutare. Sono più piccole, quindi, rispetto a molte mie compagne, hanno meno esperienza però sono proprio queste le partite dove bisogna stare più attente e dare il massimo per chiudere velocemente la partita, o comunque provarci. Speriamo di fare tre punti perchè dobbiamo rimanere agganciate a Liberi e Forti.