BASKET: UN PRIMO BILANCIO SUL 2019 DEL COACH DELL’IMPERIA BASKET, DANILO PIONETTI, GUARDANDO ANCHE AL 2020

Il 2019 è stato sicuramente un bellissimo anno per la formazione dell’Imperia Basket senior visto che, nella stagione 2018-19 sono riusciti a guadagnarsi meritatamente una promozione nel campionato di serie D con partite senza dubbio entusiasmanti. Questa prima parte di stagione 2019-20 ha alternato prestazioni ottime ad altre un po meno condite anche con un po di sfortuna nell’economia delle partite.

Coach come valuti questo 2019 che sta finendo?
“Il 2019 è stato positivo se consideriamo che abbiamo centrato la promozione e per questo è stato sicuramente un anno molto importante visto che siamo tornati nella categoria dove siamo sempre stati storicamente, perchè tra il campionato della serie C e D si divide grossa parte di quella che è stata la storia della pallacanestro di Imperia. E’ stata una grossa soddisfazione perchè bisogna tenere ben presente che vincere un campionato non è mai banale. Ora ci stiamo trovando a giocare un campionato di serie D difficile, in parte lo sapevamo. Se devo trarre un bilancio su questo 2019 in serie D chiaramente deve essere migliorabile, nel 2020 dobbiamo porre un obiettivo dove le nostre prestazione e, annessi i risultati, devono sicuramente ricalcare qualcosa in più”.

Non sei soddisfatto coach vero?
“Essere pienamente soddisfatti no, mentirei, perchè comunque sia se guardiamo ad un trittico di partite che è stato Ospedaletti, derby perso di tre punti, Loano persa ai supplementari fuori casa e con Chiavari persa per un punto in casa, queste tre partite hanno avuto un epilogo negativo per noi dove tutto sommato, spesso, anche per demeriti nostri e per nostra compartecipazione, si poteva fare qualche punto. Quindi ritenersi soddisfatti sarebbe brutto perchè vorrebbe dire che ci accontentiamo anche di questo, l’obiettivo è non accontentarsi quindi queste partite, punto a punto, dobbiamo essere bravi a vincerle, non sarà semplice. Poi vincere aiuta a vincere e quando si perde non aiuta a vincere però è un trend che bisogna invertire”.

Arrivati a questa prima parte di stagione, ti aspettavi così la serie D?
“Secondo me il livello era quello che mi aspettavo, lo dimostrano un po i risultati perchè più o meno tutti possono vincere con tutti. Villaggio Sport, che era una squadra su per giù con la nostra posizione in classifica, è andata a vincere con la prima in classifica, noi stessi con la prima abbiamo tenuto la partita in bilico per 3/4. Questo ti dimostra il fatto che nessuna squadra è imbattibile e, anzi, le ultime in classifica come Chiavari ha vinto in casa nostra e Blu Sea Basket ha battuto Loano che era seconda in classifica. Probabilmente le squadre giovani che si accorgono di questo fattore dove non c’è nulla da perdere affrontano le partite con un altro spirito. Fino all’ultimo sarà un campionato estremamente equilibrato con colpi di scena dietro l’angolo, noi dobbiamo essere bravi a far parte di questi colpi di scena”. 

Cogliamo l’occasione per ringraziare coach Pionetti e per augurare a lui e tutti i tesserati dell’Imperia Basket un felice 2020 pieno di soddisfazioni.