CALCIO, SECONDA CATEGORIA: TOMMASO MOSCATELLI UFFICIALE ALL’ONEGLIA CALCIO: “SPERO DI FARE BENE CON QUESTA MAGLIA”

E’ notizia di qualche ora il passaggio dell’attaccante Tommaso Moscatelli con la seconda squadra di Imperia, l’Oneglia Calcio che milita nel campionato di Seconda Categoria. Moscatelli è conosciuto ai più per le grandi stagioni disputate con la maglia della Juniores della ASD Imperia dove è riuscito a centrare una finale regionale insieme ai suoi compagni e a mister Paolo Ornamento, poi persa ai calci di rigore. La scorsa stagione ha giocato anche con la prima squadra fino a metà stagione per poi dover dirottare le sue attenzioni sul lavoro. Ora arriva il passaggio all’Oneglia Calcio, prima in classifica e che si è rinforzata ulteriormente con un giocatore che in Seconda può veramente fare la differenza così come hanno fatto le rivali Cervo con l’arrivo di Tselepis e l’Atletico Argentina con Pietro Daddi.

Tommy arrivi all’Oneglia e ritrovi due tuoi ex compagni della Juniores, Nicolò Vassallo e Maurizio Magrassi.
“Si sono molto contento di ritrovarli, Nicolò mi ha parlato di questo bel gruppo e mi sono convinto a venire qui. Dai primi allenamenti che ho fatto con loro ho visto subito che è una squadra molto unita e coesa e poi ci sono giocatori importanti come Turi Bella, Ilacqua e altri che potrebbero tranquillamente giocare in categorie superiori”.

Nell’Oneglia trovi Turi Bella che è un grande bomber.
“Si vorrei imparare tanto da lui perchè ha una carriera che parla da sola. Sicuramente è un onore poter giocare e allenarmi con lui. Spero che potremo aiutarci a vicenda per segnare tanti gol insieme per l’Oneglia”. 

In campionato l’Oneglia occupa la prima posizione a 16 punti insieme a Cervo e Atletico Argentina, chi tra queste tre secondo te ha più possibilità di vincere il campionato?
“Secondo me tutte e tre hanno la possibilità di vincere il campionato, l’unica cosa che farà veramente la differenza sarà il gruppo. Io ho appena conosciuto quello dell’Oneglia e mi piace molto ma non conosco quello del Cervo e dell’Atletico Argentina quindi non saprei esprimermi su di loro. Sicuramente il Cervo con l’arrivo di Tselepis si è rinforzata parecchio anche guardando a tutti gli altri giocatori che hanno preso, l’Argentina ha preso un giocatore che a me piace moltissimo cioè Pietro Daddi che stimo veramente perchè è fortissimo”.

Domenica arriva il derby con la Virtus Sanremo, che partita ti aspetti?
E’ una partita sempre sentita da ambo le parti. Mi aspetto un match difficile, fisico ma spero potremo vincere”.