PALLAVOLO, SERIE D FEMMINILE: ALESSIA GUGLIERI E’ LA MIGLIORE IN CAMPO DEL GOLFO DI DIANA VOLLEY CON COGOLETO: “POSSIAMO MANTENERE IL TERZO POSTO”

E’ tornata la Guglieri che conoscevamo, caparbia, coraggiosa e incisiva. Atleta dalle doti indiscusse su più fronti e su più pareri. Se dovessimo dare un premio come miglior giocatrice a livello provinciale sarebbe sicuramente per lei. Inutile dire che, sempre secondo il nostro umile parere, abbiamo un dichiarato debole per le capacità e doti di questa ragazza che, contro la Maurina nella prima di campionato, è rimasta in campo nonostante si fosse rotta un dito.
Sabato, nell’incontro con Cogoleto, Alessia, è stata la migliore in campo riuscendo ad essere incisiva come al suo solito.

Alessia il dito è guarito?
“Si adesso sto bene, ho fatto qualche partita ed è tutto ok”.

Come hai visto la partita con Cogoleto?
“E’ andata bene, secondo me dovevamo un po adattarci nel primo set perchè non abbiamo seguito proprio alla lettera quel che ci ha detto l’allenatore e quindi ci siamo trovate un pochino in difficoltà. Nel secondo set abbiamo invece seguito le sue indicazioni infatti è andato molto meglio”.

Siete tornate a vincere dopo aver subito due sconfitte contro le prime in classifica, come hai visto il Finale e Volley Genova?
“Secondo me sono proprio forti, sono ben organizzate, ordinate però nulla è impossibile, abbiamo ancora il ritorno per affrontarle”.

Tra le due secondo te quale è più forte?
“Secondo me è più forte il Finale però ci proveremo sicuramente, il Volley Genova invece sono un po più giovani. In ogni caso proveremo contro entrambi nell’incontro del ritorno a fare la nostra partita”.

Ti aspettavi un inizio campionato così, nonostante tutti i nuovi innesti fatti dalla società?
“Si io me l’aspettavo così anche perchè comunque abbiamo quattro giocatrici che giocavano in serie C quindi più della metà della squadra ha giocato una categoria più in alto, loro ci aiutano tanto per questo motivo, tra cui la Klippl, Lazzarino, Vianello e la Fabbri”.

Vedi un po in Giulia Piana la tua molto futura erede?
“Lei ha appena iniziato a fare la banda, lo scorso anno giocava come centrale e già va bene anzi secondo me non mancherà tanto ad essere un’ottima banda da serie D”.

Sei soddisfatta della tua stagione?
“Si io per ora sono soddisfattissima, a parte l’inconveniente del dito contro la Maurina però ci può stare”.

Secondo te questa squadra dove può arrivare?
“Tra le prime squadre possiamo arrivarci tranquillamente. Secondo me il terzo posto lo possiamo mantenere e provare a fare qualcosa di più, poi si vedrà cosa dirà il campionato anche perchè bisogna vedere le altre squadre cosa faranno”.

La serie C sarebbe un sogno?
“Penso proprio che piacerebbe a tutti, sarebbe un altro passo che Diano manca”.