CALCIO A 5 MASCHILE: L’IMPERIA TORNA A VINCERE 6 A 3 SUL GENOVA CALCIO, LUCA BIANCO: “IMPORTANTE RIMANERE ATTACCATI AL GRUPPO DI TESTA”

Nella giornata che vede pareggiare le prime della classe, Tigullio ed Airole, l’Imperia di mister Arrigo torna alla vittoria imponendosi per 6 a 3 sul Genova calcio a 5.
Da segnalare l’ennesima prova maiuscola del portiere neroazzurro Aiello.

Per l’Imperia a segno Costa, Abbo, Cacozza, Guidetti, Calvi e Luca Bianco, proprio con Luca Bianco abbiamo scambiato due parole dopo il match.

Luca Bianco, siete tornati alla vittoria dopo le due sconfitte conTigullio ed Airole, forse le due più in forma del momento, come si sta rivelando questo campionato dopo 5 giornate?
“Tigullio e Airole hanno vinto meritatamente. Sono le due squadre che in questo momento hanno qualcosa in più. Per noi è importante rimanere attaccati al gruppo di testa per cogliere le nostre occasioni, siamo ancora un cantiere e possiamo migliorare molti aspetti. È un torneo equilibrato ma i conti si fanno alla fine”

Cosa ti ha spinto a venire ad Imperia dopo il brutto infortunio dell’anno scorso?
“La voglia di una nuova avventura. L’infortunio non mi ha fatto mai pensare di smettere, e dopo 10 anni nella stessa squadra ho voluto cercare nuovi stimoli! Conoscevo già molti ragazzi dell’imperia, che mi hanno accolto benissimo, e li ringrazio per avermi dato questa possibilità.”

A te che hai disputato anche campionati di serie B, ed hai conosciuto l’ambiente calcio a 5 fuori regione, chiediamo come mai in Liguria a parte rari casi, non si trova un progetto per i giovani, e dove l’età media di quasi ogni squadra supera i 30 anni?
“In Liguria manca un po’ di conoscenza di questo sport. Il calcio a 5 è visto da molti addetti ai lavori come lo sport che viene praticato da chi non riesce nel calcio a 11. Inoltre il bacino da cui pescare ragazzi qua da noi è molto più piccolo rispetto ad altre regioni. Quest’anno però la liguria ha una squadra in serie A e spero che questo possa aiutare un po’ a conoscere il movimento.”