PALLAVOLO, SERIE C FEMMINILE: MICHELA VALENZISE NEL POST-PARTITA CON COGOLETO VOLLEY: “SPERO SIA L’INIZIO DI UN CAMBIAMENTO VERSO ALTRE VITTORIE”

Eravamo sicuri che prima o poi la formazione guidata da Michela Valenzise avrebbe trovato la prima vittoria in campionato e così è stato contro il Cogoleto Volley che precedentemente alla sconfitta con la NLP Sanremo aveva vinto con Celle Varazze Volley (3-0), con Subaru Olympia (1-3) e con Avis Casarza Ligure (3-1). La Valenzise trova questa vittoria che la tiene agganciata al treno salvezza in vista dell’incontro di sabato con Tigullio Volley Project molto importante per continuare a cercare punti importantissimi per la salvezza.

Coach Valenzise, com’è andata con il Cogoleto?
“E’ andata molto bene, sono contenta e soddisfatta della reazione che abbiamo avuto dopo quattro sconfitte consecutive anche perchè giocare con una squadra a punteggio pieno non era facile. Squadra esperta e che comunque punterà a qualcosa di più. Le ragazze sono state brave vincevamo due set a zero potevamo chiuderla tre a zero abbiamo avuto un momento di crisi ma hanno reagito giocando da squadra quindi di questo sono felice e ora speriamo sia l’inizio di un cambiamento verso altre vittorie”. 

Sabato sarete in casa del Tigullio, cosa ti aspetti?
“E’ importante vincere perchè noi avendone tre siamo lì, adesso l’umore è diverso rispetto alla scorsa settimana quindi andiamo più sicure di noi e più sicure che ogni partita possiamo giocarcela con le nostre forze, senza paura di vincere. Su quattro partite abbiamo sempre perso all’ultimo quindi probabilmente c’era un blocco psicologico quindi spero che con questa vittoria questo blocco non ci sia più. Sono positiva e contento e speriamo di andare avanti così”.

La formazione Under 18 come sta andando?
“E’ una buona squadra e si può fare un buon campionato, abbiamo inserito alcune di loro in serie C è per farle crescere al meglio, con Arma non abbiamo giocato molto bene, eravamo un pochino emozionate, dall’altra parte c’erano alcune loro ex compagne ma a livello tecnico la differenza è palese. Sicuramente la stanchezza e un pò meno di attenzione ha condizionato un po la partita però l’importante era vincere e così è stato”.