CALCIO, ECCELLENZA: IL CAPITANO DELL’IMPERIA, ALESSANDRO AMBROSINI: “CON IL BUSALLA PARTITA PIU’ TECNICA CHE FISICA”

Mancano soltanto sei giornate al termine del girone d’andata e la classifica vede l’Imperia al comando con 24 punti, subito dietro Albenga con 20 punti poi Sestri Levante con 18 e Angelo Baiardo a 16.
Questa domenica i nero azzurri dovranno vedersela con il Busalla che in queste prime dieci giornate ha vinto cinque incontri su nove disputati ma la nota più preoccupante è che Luca Minutoli, il capocannoniere del torneo con sette reti, è l’attaccante del Busalla.

Capitan Ambrosini domenica vi aspetta questa partita  con il Busalla, sarà una partita simile a quella con il Club Liberi?
“No non credo, con il Club Liberi la partita è stata più fisica mentre il Busalla è una squadra molto ben organizzata con nomi importanti a cui piace giocare la palla a terra. Sarà molto più tecnica come partita. Il nostro fattore più importante è che giochiamo in casa, in settimana ci siamo allenati bene quindi siamo fiduciosi”.

Ti aspettavi un inizio così del Busalla?
“Si perchè si sono rinforzati molto durante il calciomercato quindi sapevo che avrebbero fatto qualcosa in più poi è una squadra che segna tanto, lo dimostra Minutoli che è il capocannoniere del campionato con sette gol”. 

Come hai visto la squadra in settimana?
“Ci siamo allenati bene, abbiamo preparato molto bene la partita e poi rientra Capra dalla squalifica quindi è un’arma in più a nostro favore. Sicuramente daremo il massimo in questa partita perchè non dobbiamo mai sottovalutare l’avversario specialmente perchè adesso che siamo in testa alla classifica tutte le squadre daranno sempre il massimo per cercare di portarci via dei punti”.

Con la partita di domani mancano sei giornate al termine del girone d’andata, quale di questi sei incontri ti infastidisce di più?
“Sicuramente con la Cairese fuori casa, sono un’ottima squadra, hanno vinto con il Sestri Levante e hanno pareggiato con Albenga. E’ sicuramente una delle squadre più difficili da affrontare, specialmente in casa loro”.

In questa stagione praticamente stai ricoprendo molti ruoli come difensore centrale, terzino, centrocampista davanti alla difesa e mezz’ala. Ti aspettavi un rendimento così importante da parte tua?
“Sinceramente sono molto contento dello mio stato fisico perchè sto giocando e questo è il fattore più importante. Mi piace mettermi a disposizione del mister e dei miei compagni e dove c’è bisogno io vado senza problemi. L’età e il fisico mi permettono di ricoprire più ruoli anche per via dell’esperienza che ho maturato in questi anni. Per il bene dell’Imperia mi metterò sempre a disposizione”. 

Infine un ultimo appello alla città.
“Noi ci teniamo sempre ad avere tanta gente allo stadio perchè è sempre bello giocare davanti a tanta gente. Ci stiamo impegnando per ottenere qualcosa di importante. Speriamo, tutti, che la città avverta questa nostra voglia e risponda con la presenza e con l’incitamento a nostro favore”.

Il programma della decima giornata:
Albenga – Angelo Baiardo
Cairese – Molassana
Finale – Alassio FC
Imperia – Busalla
Ospedaletti – Sestri Levante
Pietra Ligure – Genova Calcio
Rapallo Rivarolese – Campomorone
Rivasamba – A.Club Liberi