CALCIO, ECCELLENZA: IL DS DELLA ASD IMPERIA GUARDA ALL’INCONTRO CON ALASSIO: “ALLUCINANTE L’ESPULSIONE A CAPRA”

Si sono sollevate diverse polemiche riguardo l’arbitraggio di domenica 27 nell’incontro tra Alassio FC – Imperia. Gli episodi, sono diversi, imputati sono l’espulsione di un giocatore dell’Alassio, a detta di tutti inesistente, e di qualche minuto dopo ai danni di Edoardo Capra reo di una probabile gomitata.
Abbiamo indagato con chi era presente al campo e che ha potuto constatare con i propri occhi il fatto accaduto.
Di seguito il commento del direttore sportivo della ASD Imperia, Cristiano Chiarlone.

“Parlando dell’espulsione di Capra io lo trovo allucinante perchè Edo (Capra ndr.) non ha fatto nulla di che, ha soltanto allargato il braccio per tenere lontano il giocatore e difendere la palla ma il guardalinee ha interpretato molto male alzando la bandierina e probabilmente ha suggerito l’espulsione al direttore di gara. Io lo trovo allucinante perchè siamo stati e continuiamo ad essere danneggiati su diversi episodi arbitrali non solo in questa partita ma anche in quelle precedenti. Capisco anche l’Alassio che recrimina sul proprio giocatore espulso che, anche in quel caso secondo me, non doveva esserlo. 
Guardando invece della partita ho visto una grande squadra, in continua crescita, e rispetto allo scorso anno la vedo più cattiva, più incisiva e che lotta di più, fino alla fine. Domenica ci aspetta un’altra partita molto difficile contro il Molassana che verrà al “Ciccione” credo e presumo per fare la sua partita difensiva cercando di colpirci con le ripartenza. Dobbiamo stare molto attenti a queste partite perchè sono molto insidiose”.