BEACH VOLLEY, TORNEO 16 SQUADRE: MERCOLEDI’ 18 SETTEMBRE PRIMO APPUNTAMENTO IN CINA PER LUPO/NICOLAI

Sarà una vera battaglia, come aveva pronosticato il CT della nazionale italiana Matteo Varnier nella nostra intervista CLICCA QUI PER LEGGERLA. Una competizione importantissima in chiave qualificazione diretta alle prossime olimpiadi di Tokyo 2020.

La competizione (18-22 settembre), per il settore maschile e per quello femminile, sarà suddivisa in quattro fasi:

PRIMA FASE – 4 gruppi (A – D) di 4 squadre che si affronteranno con la formula del Round Robin modificato. Le prime tre squadre classificate di ciascuna pool passeranno alla seconda fase, in totale dodici squadre.

SECONDA FASE – Quattro gruppi (E – H) di tre squadre che si affronteranno con la formula del Round Robin. Le prime due formazioni classificate si qualificheranno alla terza fase, in totale otto coppie.

TERZA FASE – Le otto squadre saranno divise in due gruppi (I – J), che si disputeranno con la formula del Round Robin. Le prime due coppie di ciascun gruppo avanzeranno alla fase finale.

FASE FINALE – La prima classificata del gruppo I giocherà con la seconda del gruppo J, mentre la prima della pool J contro la seconda del girone I.

Le coppie vincitrici dei due match guadagneranno per la propria nazione un posto ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020. In totale saranno quindi 4 i posti assegnati per le Olimpiadi: 2 maschili e 2 femminili.

Domani il primo incontro, ad Haiyang in Cina, del Pool A per i vice campioni olimpici Lupo/Nicolai che affronteranno i brasiliani Loyola – Wanderley, successivamente avranno a che fare con i cinesi Peng Gaoe – Yang Li e gli svizzeri Mirco Gerson – Adrian Heidrich.

Per il femminile l’Italia verrà rappresentata dall’ottima coppia Menegatti/Orsi Toth inserite nel Pool B con le spagnole Elsa Baquerizo – Liliana Fernandez, le brasiliane Carolina Hortae – Angela Lavalle e le giapponesi Miki Ishii – Megumi Murakami. Anche le ragazze saranno impegnate in campo domani con le spagnole Baquerizo/Fernandez.