BEACH VOLLEY: MATTEO VARNIER DOPO IL 5° POSTO AL WORLD TOUR DI VARSAVIA: “SIAMO IN GRADO DI COMPETERE CON TUTTI”

Chiude con un buon quinto posto la coppia di azzurri, guidata dal commissario tecnico di Arma di Taggia Matteo Varnier, nella 4° tappa del World Tour disputatosi a Varsavia (PL).

Dopo una lunga assenza dai campi, a causa di un infortunio di Daniele Lupo, tornano a solcare la sabbia i vice campioni olimpici, Daniele Lupo e Paolo Nicolai. Un ritorno importante nonostante Lupo non fosse nelle condizioni ottimali. Le uniche due sconfitte maturate sono arrivate prima dalla coppia di brasiliani, Evandro e Bruno Schmidt, e dopo contro i forti norvegesi Mol e Sorum, entrambe le formazioni arrivate poi in finale.

Nel cammino della tappa polacca sono arrivate però indicazioni importanti al tecnico Varnier che commenta così:

“Sono molto contento perchè dopo l’infortunio di Daniele Lupo, con due mesi di stop, ha giocato il torneo con due sole settimane di allenamento, di cui solo la seconda settimana a pieno regime. Ciò nonostante siamo riusciti a perdere solo contro le due squadre che sono poi arrivate in finale. Questo testimonia che siamo in grado di competere con tutti anche quando non siamo al 100% quindi mi lascia molto fiducioso sia per il mondiale di Amburgo (in programma dal 28 giugno al 7 luglio) che per il proseguo della stagione, anche in chiave qualificazione olimpica”.