PALLANUOTO, SERIE B MASCHILE: GRANDE VITTORIA DELLA RARI NANTES IMPERIA 7-6 CONTRO DINAMICA TORINO

Chi ha scelto la partita della Rari Nantes Imperia, al posto dell’ultimo film degli Avengers al cinema, non sarà certo rimasto deluso. I giallorossi vincono 7-6, alla ‘Felice Cascione’, battendo la Dinamica Torino al termine di una partita incredibile con un finale da film.

Mister Fratoni recupera Andrea Somà all’ultimo momento e può disporre così della migliore squadra possibile per contrastare la formazione del grande ex ‘Gian‘ Garibaldi.
Nelle prime battute, le contendenti si studiano risultando imprecise in fase conclusiva: capitan Rocchi avrebbe l’occasione del primo vantaggio ma il suo tiro incoccia la traversa e la sfera balla sulla linea senza oltrepassarla. All’improvviso, si accende il  Torino che infila un uno-due tremendo nel finale di primo quarto, sfruttando al meglio prima l’uomo in più poi una incertezza difensiva imperiese.

Alla ripresa delle ostilità, bomber Somà va subito in gol ma, all’azione successiva, riceve la terza sanzione e deve accomodarsi in panchina per il resto della partita. Ne approfitta Dinamica che è freddissima nelle superiorità numeriche e, in due minuti, segna due reti. A due giri di lancette dall’inversione di vasca, l’arbitro Pavanetto assegna un penalty agli ospiti. Potrebbe essere il colpo del k.o. ma la palla si impenna e finisce alta. E’ la frustata che risveglia la Rari: sul ribaltamento di fronte, Maglio trova una traiettoria favolosa con la palla che bacia il palo e si insacca. Prima della sirena, Fratoni, con una bellissima azione dal centro, siglerebbe anche il 3-4 ma l’arbitro annulla per una ‘palla sotto‘ dubbia.
Gli animi si surriscaldano, al direttore di gara e al commissario sfugge la situazione dalle mani e a farne le spese sono i giocatori, di entrambe le squadre, che non mancano di scambiarsi colpi pesanti.

I giallorossi comunque sono concentrati e non perdono di vista la rimonta che si concretizza a metà del terzo tempo. Merkaj sfrutta immediatamente la superiorità numerica infilando il portiere sul palo lasciato libero, seguito da Jarno Spano, il ragazzo dai gol pesanti, che infila una marcatura delle sue. Tanto veloce la rimonta, quanto rapida la Dinamica a rimettere le distanze sfruttando ancora l’uomo in più e poi trovando la rete dal centro. La Rari va agli ultimi minuti sul -2.

Diverse sono state le partite dove i giallorossi hanno patito la fatica e la pressione dell’ultimo quarto. Ma non è questo il caso: come all’andata,  i ragazzi di Fratoni si rimettono l’elmetto e tornano decisi sul campo di battaglia. Serve un episodio che arriva dopo 90 secondi con Raffaele Ramone che trova la rete ‘direttamente da casa sua‘, grazie ad un bolide dalla distanza.
La partita prende fuoco ma la Rari rimane sul pezzo: Paolo Durante sfrutta al meglio la superiorità e trafigge il portiere per il pari fondamentale. Basta poco per rompere l’equilibrio da entrambe le parti e intanto volano fischi che spezzettano continuamente il gioco. A farne le spese è Ramone che, al termine di una situazione convulsa, riceve il cartellino rosso diretto. I giallorossi così si arroccano in difesa a protezione della porta: Merano ci mette le mani e fa ripartire la sfera verso Kovacevic che preventivamente era andato in fuga. Il giovanissimo è freddo nell’ 1 contro 0 e, a 35 secondi dal termine, la Cascione esplode per il 7-6. I piemontesi hanno ancora in mano un intero possesso ma non riescono a sfruttare l’ultima superiorità e la Rari può esultare.

Prima di lasciare il piano vasca, c’è ancora il tempo per un cartellino rosso a Federico Merano, sventolato per eccessiva esultanza. E’ stata una partita dura ma sono arrivati tre punti di vitale importanza.

R.N.IMPERIA – DINAMICA TORINO 7-6
(0-2; 2-2; 2-2; 3-0)
IMPERIA – Merano, Fratoni, Bracco, Ramone 1, Kovacevic 1, Durante 1, Maglio 1, Merkaj 1, Spano 1, Somà 1, Rocchi cap., Russo, Mirabella. All.: Fratoni
TORINO – Vittorini, Cigolini, Ninfa 2, Cigolini A.1, Mantero 1, Ghibaudo, Strazzer 1, Cranco, Alcibiade, Piana 1, Ronco, Ligas, Costa. All.: Garibaldi
Note: cartellino rosso per Ramone (I) nel quarto tempo e Merano (I) a fine partita. Uscito per limite di falli Somà (I) nel secondo tempo. Sup.Num.: Imperia 3/9, Dinamica 4/13 + un rigore sbagliato