PALLAVOLO, SERIE C FEMMINILE: LA MAURINA STRESCINO VOLLEY ALLO SCONTRO DECISIVO PER IL TERZULTIMO POSTO CONTRO VIRTUS SESTRI

Imperia. Sabato 27 Aprile alle ore 18:00 terzultimo turno del campionato serie C regionale femminile con le “maurine” che affronteranno al palazzetto dello sport Virtus Sestri.

Data ormai per certa la retrocessione delle due squadre liguri dalla serie B2 è anche sicura la retrocessione della Maurina Strescino Volley che, se non ci sarà qualche clamoroso ribaltone (vedi ripescaggio oppure reinserimento), disputerà il campionato di serie D 2019-20.

Tre turni ancora da disputare con grande voglia e impegno, si, perchè è comunque importante mantenere la terzultima posizione per quanto detto sopra e, per farlo, bisogna vincere contro Sestri che si presenterà al palazzetto di Imperia con la voglia di riuscire a strappare il risultato.

Una considerazione è doverosa farla. Troviamo assurdo che una squadra classificatasi terzultima in un campionato retroceda senza nemmeno disputare uno spareggio oppure un play-out. Pensiamo che, così, si ammazzi un campionato dove le squadre partecipanti sono in tutto 14. Sarebbe più logico, secondo noi, disputare uno spareggio tra la terzultima della serie C e la terza della serie D per dare qualche speranza in più.

Detto ciò bisogna fare i complimenti alle ragazze della Maurina, che non hanno mai mollato e sicuramente non molleranno proprio ora, dando un messaggio importante a tutti. Dimostrando che la passione e l’amore per questo sport va sopra ogni cosa, senza perdersi d’animo e continuando a lottare indipendentemente dai risultati oppure dalla classifica.
Un plauso a coach Gallo e Ozenda che hanno saputo mantenere alta la concentrazione in un gruppo molto giovane migliorandone settimana dopo settimana il gioco, rendimento e appunto la determinazione.
Infine i nostri complimenti vanno alla società che ha mantenuto la propria linea senza lasciarsi scoraggiare ma credendo fortemente in un progetto a lungo termine, investendo sulle giovani atlete, del settore giovanile, con la speranza che in futuro possano riportare questa società il più in alto possibile.