PALLAVOLO, SERIE D FEMMINILE: IL D.S. DEL GOLFO DI DIANA VOLLEY, DANIELE GAVI: “QUESTO GRUPPO MERITA DI RIGIOCARE LA SERIE D IL PROSSIMO ANNO”/ INTERVISTA

Imperia. Si è da poco concluso il campionato femminile regionale di serie D, il Golfo di Diana Volley ha concluso la sua corsa in ultima posizione con nove punti. Nonostante la retrocessione la società è comunque soddisfatta delle proprie atlete per la voglia dimostrata, per l’impegno e per la costanza dimostrata per tutto l’anno fino alla fine del campionato. E’ di questo avviso anche il direttore sportivo, Daniele Gavi, raggiunto da noi telefonicamente per un commento su quest’annata estremamente sfortunata, specialmente nel girone di ritorno.

Vittoria finale contro la NSC Volley Imperia:
“Sono molto orgoglioso di come si sono comportate le ragazze quest’anno perchè abbiamo avuto un’annata difficile per via di un nuovo gruppo con un nuovo allenatore, Marco Pontacolone. Il girone d’andata abbiamo perso tante partite per cercare di conoscerci meglio e trovare l’amalgama giusta, nel girone di ritorno, che eravamo pronti perchè siamo cresciuti,  abbiamo subito una serie di infortuni che io in 40 anni di pallavolo non avevo mai visto e abbiamo continuato a perdere però lottando sempre. Alla fine abbiamo retto e siamo arrivati a fare una partita ottima contro la NSC Volley Imperia, nonostante fossimo già retrocessi, di puro orgoglio per dimostrare che noi in questa serie ci potevamo e possiamo stare. Una resilienza come hanno avuto queste ragazze, allenandosi anche in 5 o 6 nell’ultimo mese, non l’avevo mai vista da nessuno. Normalmente queste annate così finiscono senza ragazze e con litigi inenarrabili, noi abbiamo finito stappando lo spumante e ridendo tutti insieme, questo è un pregio delle ragazze, dell’allenatore e della società. Sono quasi più contento di questa sconfitta che di tante vittorie che abbiamo avuto”.

Gruppo forte:
“Il gruppo è veramente forte, contro la NSC Volley Imperia abbiamo giocato veramente bene. 
Se non ci siamo salvati bisogna fare i complimenti al Bordivolley e NSC Volley Imperia che hanno fatto più punti di quelli che pensavo avessero fatto, poi abbiamo avuto sfortuna, un regolamento, secondo me, non molto corretto.

In merito al regolamento FIPAV fatto per 12 squadre in un girone da 10:
Sapevamo fin da subito che era questo il regolamento  e lo abbiamo accettato quindi recriminare dopo non serve, detto questo, ribadisco, sono molto soddisfatto. Ripeto, retrocediamo a testa altissima con 9 punti e con diverse sconfitte al tie-break con squadre di alto livello”.

Il futuro:
“Il progetto con coach Pontacolone va avanti e siamo onorati che rimanga qui con noi. Vogliamo lavorare sui giovani, abbiamo giocato alcune partite con due 2003 e quindi già qualcosa sul settore giovanile possiamo contare. Vorremmo fare una serie D con qualche giovane e atlete esperte e in più un buon campionato di Prima Divisione/Under 18 con le giovani per far si che siano pronte per poi affrontare una probabile serie D futura”. 

Probabile serie D 2019-20?
“La nostra intenzione è quella di cercare di fare in modo il prossimo anno di disputare la serie D. Cerchiamo atlete in grado di far crescere le giovani. 
La nostra intenzione forte, anche per rispetto alle ragazze che hanno dato il 101%, è esserci di nuovo l’anno prossimo e quindi sicuramente il prossimo anno cercheremo e troveremo il modo di esserci. Anche perchè avremo probabilmente degli importanti rientri di atlete”.