PALLANUOTO, SERIE B MASCHILE: GRANDE VITTORIA PER LA RARI NANTES IMPERIA CHE, ALLA “CASCIONE” DI IMPERIA”, SI IMPONE 10-9 CONTRO SESTRI

Tre punti fondamentali per cominciare col sorriso il girone di ritorno: la Rari Nantes Imperia batte C.N.Sestri 10-9 alla Cascione, al termine di una partita spigolosa e tiratissima.
I giallorossi vanno immediatamente sotto con due reti, subite per distrazione difensiva. Risponde bomber Somà che, col braccio caldo, firma una bella tripletta che porta la Rari avanti al termine del primo tempo.
Sestri risponde e la Rari si assenta: capitan Rocchi dalla distanza firma il momentaneo 4-4. Gli ospiti però sfruttano altre due ingenuità e vanno sul doppio vantaggio all’intervallo lungo.
Gli imperiesi rientrano con una determinazione diversa e riapre subito Pedio, Sestri scappa ma Kovacevic, da posizione 5, e Durante, con un siluro, pareggiano. I biancoverdi si fanno avanti e segnano su una situazione convulsa: Somà protesta, viene espulso e termina così una partita nervosa. Ma è ancora Pedio a recuperare la situazione a 5 secondi dalla sirena.
Il finale è duro, spigoloso e tiratissima. L’assenza di bomber Somà non intimorisce la squadra che mostra i muscoli e colpisce. Come a Torino, l’arma segreta è Spano che con una doppietta risolve un match diventato battaglia.
La Rari vince e prende tre punti.
R.N.IMPERIA – C.N.SESTRI 10-9
(3-2; 1-4; 4-2; 2-1)
IMPERIA – Merano, Fratoni, Pedio 2, Ramone, Kovacevic 1, Durante 1, Maglio, Merkaj R., Spano 2, Somà 3, Rocchi cap. 1, Mirabella, Russo. All.: Fratoni
SESTRI – Insollito, Carpaneto, Sgherri, Cafaro, Ferrero, Bardi, Zanni 3, Calcagno 3, Frisone, Piu 3, Giacobbe, Finotti, Polipodio. All.: Zonari
Note: espulso per proteste Somà (I) nel terzo tempo e Fratoni (all. Imperia ) nel quarto. Usciti per limite di falli Frisone (S) nel terzo tempo, Calcagno (S), Carpaneto (S), Piu (S). Sup.Num. 6/14 Imperia; 2/11 Sestri