CALCIO A 5 FEMMINILE: OTTIMA VITTORIA CASALINGA PER L’IMPERIA CHE SI IMPONE 8-4 CONTRO DON BOSCO VALLE INT, CLAUDIA FERRARI: “SONO MOLTO CONTENTA DELLA PRESTAZIONE DI IERI SERA”

Imperia. Grande partita, dai ritmi piuttosto alti, presso il campo “F.Salvo” ai Piani di Imperia dove, le due formazioni di calcio a 5 femminile, dell’Imperia e Don Bosco Valle Int. si sono date “battaglia” nel terzo scontro diretto stagionale. Anche questa volta l’Imperia riesce ad imporsi per otto reti a quattro grazie alle numerose reti di Selvaggia Palombini, secondo noi la migliore in campo, e delle sue compagne.
Ha ben figurato anche il Don Bosco Valle Int. che ha cercato di ribattere gol dopo gol allo svantaggio maturato durante la prima frazione di gara.

Le formazioni:
Imperia – Anna Giannattasio, Claudia Ferrari, Daniela Quaranta, Erica Giglio, Chantal Seno, Selvaggia Palombini, Marta Garibbo, Ilenia Lecce, Tiziana Ferreri, Chiara D’Oria, Dea Raccagni.

Don Bosco Valle Int. – Eleonora Mazzulla, Rajaa Sabir, Gaia Lercari, Fabiana Marciano, Alessia Greco Polito, Jessica Caparelli, Elisa Cerato, Giorgia De Mattia.

Le dichiarazioni del difensore nerazzurro Claudia Ferrari:
“Sono molto contenta della nostra prestazione di ieri sera, siamo riuscite ad esprimere un buon gioco ad un buon ritmo, senza mai andare sotto di gol, il che ci ha permesso di portare a casa altri 3 punti importanti contro il Don Bosco Vallecrosia, squadra rocciosa e temibile. Il gruppo è unito, abbiamo molto rispetto e fiducia l’una dell’altra e questo ci permette di pensare al bene della squadra e di continuare il nostro cammino positivo. Tornando a ieri sera, non posso che ringraziare tutte le mie compagne di squadra per la tenacia e la grinta dimostrata in campo, con particolare riferimento al nostro capitano Selvaggia, autentica trascinatrice, e al nostro Mister, che ci sprona ogni volta a migliorarci e a far sempre meglio. Mi dispiace per l’infortunio di Ferreri dopo una brutta caduta. Spero non sia nulla di grave e che si riprenda in fretta, ogni giocatrice è indispensabile per la squadra”.