[FOTO] SOFTBALL: PREMIAZIONE ANNUALE SOFTBALL SCHOOL – SANREMO

Si è svolta sabato 15 dicembre nel pomeriggio, nella splendida cornice della sala privata del Casinò di Sanremo, la premiazione annuale della Softball School con la presentazione delle squadre 2019.

Presenti a questo bel pomeriggio di sport ed allegria, il vice sindaco Costanza Pireri che ha portato alle ragazze e alle famiglie il saluto del sindaco Alberto Biancheri e che si è complimentata con le ragazze per i traguardi ottenuti e per l’impegno con il quale si dedicano a questo bellissimo sport.

Hanno poi preso la parola il delegato provinciale del Coni, Alessandro Zunino che ha parlato del ruolo fondamentale dello sport per i giovani e si è complimentato con la squadra under 16 che la sera prima era stata premiata, per i risultati ottenuti nello scorso campionato, durante la cerimonia dell’Oscar dello sport imperiese, organizzata dal Coni.

Presente tra il pubblico anche una delegazione del direttivo della Polisportiva IntegrAbili. La presidente Alessandra Mamino ha preso la parola ed ha illustrato le attività dalla loro associazione spiegando come lo sport sia anche uno strumento indispensabile per l’integrazione di atleti disabili. Lo sport unisce, rende tutti uguali. Fino a qualche anno fa era impossibile per i ragazzi e bambini disabili fare sport oggi numerosi atleti degli “IntegrAbili” hanno raggiunto importantissimi traguardi anche a livello nazionale ed europeo.

Anche il “padrone di casa”, il consigliere del cda del Casinò, Olmo Romeo ha sottolineato l’importanza dello sport e ha ricordato alle ragazze l’importanza della maglia che indossano, della loro divisa che è proprio ciò che le unisce, che le rende una vera squadra.

Presente in sala anche il Dr. Alessandro Bellanca, fisioterapista e posturologo, che da circa un anno collabora con la Softball School seguendo individualmente le ragazze al fine di migliorarne la postura e di conseguenza anche le prestazioni atletiche.

Durante il pomeriggio sono stati proiettati vari filmati, dalla storia della Softball School nata nel 2015 da un’idea della vulcanica Flavia Ciliberto, al filmato della stagione 2018, i propositi ed i progetti per il 2019 ed un filmato di repertorio con un’intervista ad Alex Liddi del 2010, anno del suo esordio in Major League… un sanremese che ce l’ha fatta ed è volato negli Usa per realizzare il suo sogno; proprio come recita lo slogan della Softball School: “Hit, run and fly to USA” (Batti, corri e vola negli USA). La softball school ha infatti come obbiettivo quello di formare delle vere e proprie atlete che, se abbineranno al successo sportivo dei buoni risultati scolastici, potranno ottenere una borsa di studio parziale o totale per studiare in un college statunitense.

Dopo la premiazione delle atlete new entry (che hanno iniziato da pochissime settimane) e di quelle che passeranno di categoria da gennaio si è proceduto all’assegnazione dei premi individuali che sono stati consegnati dai consiglieri comunali Giuseppe Faraldi e Mario Robaldo e da Olmo Romeo. I premi sono andati a Valeria Condor, Arianna Conrieri e Giulia Riceputi per la categoria under13; a Mikaela Nicolaci, Marika Giglio, Giulia Zunino e Matilde Croesi per la categoria under16.

In conclusione sono state presentate le squadre che parteciperanno ai campionati 2019:

  • le under 12 (che hanno già iniziato il campionato indoor)
  • le under 15 (che inizieranno il campionato indoor subito dopo la pausa natalizia)
  • le under 18  che parteciperanno al campionato 2019

A fine pomeriggio i saluti e l’appuntamento a tutti sul diamante di Pian di Poma per il consueto appuntamento  con ragazze e famiglie “La befana in pedana” il 6 gennaio.