BASKET. WEEKEND PASSATO CON ALTI E BASSI PER LE GIOVANILI DEL BKI IMPERIA BASKET IN ATTESA DELL’ESORDIO DI QUESTA SERA DEI “SENIOR”

Weekend con alti e bassi quello appena trascorso, per le formazioni giovanili del BKI Imperia. I primi a scendere in campo sono stati i ragazzi del Coach Fabio Carbonetto .

Basket loano Garassini – Bki Rag. Ramoino Amm.ni Condominiali 55-79
Tornano a casa con una vittoria gli under 18 del bki dalla prima trasferta stagionale.
Loano parte forte con una difesa molto aggressiva e attacchi molto rapidi che porta il punteggio sul 9 a 2 per i padroni di casa dopo pochi minuti ! I nostri ragazzi dimostrano però di essere già una squadra con molto carattere e iniziano a difendere in modo compatto e ad attaccare in modo efficace. A metà primo quarto 11a9 per i nostri. Da qui in poi rimaniamo sempre in vantaggio,fino al più venticinque finale,nonostante gli avversari si dimostrino combattivi per tutta la gara. La partita era molto sentita contro una squadra sulla carta tra le favorite per vincere il girone. I nostri ragazzi sono scesi in campo concentrati limitando bene il loro attacco con un ottima difesa e gestendo bene le situazioni d attacco contro L aggressiva difesa loanese.
Prossima gara,sabato alle 1600, alla Maggi contro il Vado ligure. Commenta il coach: “La stagione è lunga, stiamo facendo bene ma non dobbiamo allentare la tensione”.

Dopo gli U18 è stata la volta dell’esordio in campionato dei nostri U13, destino vuole, sempre contro i pari età del Loano.
Non arriva la vittoria per i ragazzi del BKI all’esordio nel campionato Under 13 che vede i nostri ragazzi, non ancora al completo, cedere ai più esperti avversari del Basket Loano Garassini per 33 – 60.
Partiamo bene e riusciamo a giocare fino solo a metà del 2 quarto, quando subiamo i nostri avversari a causa di tanti errori di distrazione soprattutto a livello difensivo e superficialità in attacco. La concentrazione torna solo nel 4 quarto dove ritroviamo un buon gioco di squadra sia in attacco che in difesa.
Sicuramente dobbiamo abituarci al ritmo di questo campionato nuovo, si sono già visti miglioramenti rispetto all’inizio della stagione e sono tante le cose su cui lavorare. Il campionato è appena iniziato e siamo fiduciosi di poterci migliorare partita dopo partita, continuando ad allenarci bene sicuramente i risultati arriveranno.
Chiude il fine settimana la formazione frutto della collaborazione con Olimpia Taggia, che nel campionato U14 élite regionale, gioca sotto i colori tabiesi, anche se per 9/12esimi composta da ragazzi imperiesi.
Terza sconfitta consecutiva nella difficile e lunga trasferta spezzina.
Canaletto Spezia 77 Olimpia Taggia 35

Partita sicuramente proibitiva data la grande fisicità e abilità tecnica degli avversari che si dimostrano davvero una squadra matura sotto tutti i punti di vista.
L’ Olimpia rimane in partita e nei primi minuti e dopo uno sprint dei padroni di casa si va sul 12-10 , dove si prova a stare in scia agli spezzini che nel secondo e terzo quarto prendono il largo. Nell’ ultimo periodo con ormai la partita non più in discussione giochiamo le battute finali con più energia.
Sicuramente il divario fisico e tecnico esiste, ma questo non deve essere una scusante per deporre le armi quando un avversario di valore da le prime “spallate” alla partita. Commenta il Coach Pionetti: “Dobbiamo imparare a non demordere anche contro avversari sicuramente di altissimo livello facendo sudare loro le proverbiali sette camice per conquistare le vittorie. Questo ci deve far riflettere molto già in vista del prossimo impegno contro busalla in casa dove il nostro atteggiamento sarà fondamentale per raccogliere le soddisfazioni che cerchiamo in questo difficile campionato”.

E ora tutti concentrati per l’appuntamento di Venerdì 2/11 ore 21 Palestra Maggi , dove finalmente prenderà il via il campionato di Promozione, che parte subito con una partita impegnativa contro il redivivo Bordighera, che orfano del presidente , ora Assessore, Dott. Gnutti, ritorna a calcare i parquet liguri con la prima squadra, dopo vari anni di assenza.