CALCIO. PLAY-OFF ECCELLENZA. L’IMPERIA PAREGGIA A UDINE, IN FINALE IL LUMIGNACCO

LUMIGNACCO-IMPERIA 1-1 LUMIGNACCO

4-2-3-1 Ceka; Cargnello, Pratolino, Iuri, Tomadini; Nastri, Mattielig; Novati (45′ st Puntar), Zetto, Cucciardi (40′ st Ime Akam); Acampora, (37′ st Della Bianca). All. Zanuttig.

IMPERIA 4-4-2 Todde; Ambrosini (40′ st Canu), Laera, Pollero, Pinna; Ravoncoli, Ymeri, Calzia, Giglio; Daddi, Castagna. All. Bencardino. Arbitro Giacometti di Gubbio. Marcatori. Al 7′ Daddi; nella ripresa al 35′ Cucciardi. Note Angoli: 4-1 per il Lumignacco. Recuperi: 0′ e 4′.
Ammoniti: Cargnello, Mattielig, Ravoncoli e Castagna.

Partita difficile sul campo comunale di Remanzacco dove, l’Imperia, è chiamata a fare la partita della vita per cercare di ribaltare il risultato della partita d’andata che l’ha vista uscire sconfitta dallo stadio “Nino Ciccione” con una rete di Acampora. Parte subito forte la squadra guidata da mister Bencardino con Pietro Daddi quando, su un cross di Castagna, Ceka non riesce a bloccare la sfera e il bomber nerazzurro riesce subito a portare in vantaggio l’Imperia appostato sul secondo palo. Risponde subito il Lumignacco con Acampora che colpisce un palo al 20′. Ancora Daddi al 35′ prova a trafiggere Ceka ma la sua conclusione finisce tra le braccia dell’estremo difensore.
Nel secondo tempo l’Imperia è vicinissima a chiudere la partita con Giuseppe Giglio, il centrocampista nerazzurro prova la conclusione forte dal limite dell’area di rigore ma Ceka questa volta è bravo a deviare sull’incrocio dei pali. Proprio quando l’Imperia stava per chiudere la partita Cucciardi approfitta di un cross di Acampora a centro area per spegnere i sogni play-off dell’Imperia.