PALLAMANO. UNDER 19. LA PALLAMANO IMPERIA SUPERA AL PALASANCAMILLO 30-20 IL FERRARIN MILANO

Un’altra importante vittoria per gli U19 maschile della Pallamano Imperia.

Sabato scorso infatti, davanti al sempre caloroso pubblico di tifosi del Palasancamillo, i ragazzi del
Team Schiavetti hanno incontrato il Ferrarin Milano, in una gara che sulla carta sembrava facile ma
che invece si è dimostrata insidiosa fin dai primi minuti di gioco.

Iniziano di fatto meglio i milanesi, che rifilano tre reti di fila ai padroni di casa e bisogna arrivare al
dodicesimo per riuscire a recuperare e a passare in vantaggio, dopodichè i camillini cercano di
aumentare il distacco, ma patiscono il gioco degli avversari senza riuscire a schiodarsi; poi
finalmente un piccolo allungo e si termina la prima frazione di gioco sul 13-9.

Nella ripresa gli imperiesi cercano di amministrare il vantaggio,anche se a tratti si fatica e il
Ferrarin non molla la presa, ma a cinque minuti dal fischio finale i rossoblu riescono a distanziare
gli avversari e grazie a quattro gol consecutivi fissano il tabellone sul punteggio finale di 30-20.

– E’ stato un match snervante e una prestazione opaca, anche se il risultato sembra non confermare
le mie parole, ma oggi non abbiamo giocato al meglio – dichiara Mister Sambusida – la prossima
settimana dobbiamo scendere in campo con un altro atteggiamento se vogliamo assicurarci il terzo
posto in classifica che ci siamo guadagnati con impegno e fatica in questi mesi.

– Sabato prossimo alle 18 si gioca di nuovo in casa contro i Leoni Tortona – ci conferma il vice
allenatore Lurgio – una squadra che abbiamo già incontrato due volte in campionato, una volta
abbiamo vinto, ma al ritorno abbiamo pareggiato, non sarà un incontro facile, ma se vuole vincere
la squadra dovrà tirare fuori la grinta che in più di un’occasione quest’anno l’ha contraddistinta.

Questi i giocatori presenti:
Andrea De Luca e Mohamed Lahbyeb (portieri), Davide Bronda (1 rete), Alessandro Cucé (10),
Gabriele Decanis (3), Andrea Lurgio (4), Daniele Martino (4), Pietro Tambone (6), Enrico Testa
(1), Matteo Tucci (1).
Allenatore: Andrea Sambusida
Vice allenatore: Roberto Lurgio
Dirigente: Domenico Martino