PALLAVOLO. MAURINA STRESCINO VOLLEY. COACH GALLO-OZENDA: “CRESCITA DEL SETTORE GIOVANILE E MANTENERE LA SERIE C”

Per la Maurina Strescino Volley si respira aria nuova, giovane e progettuale con l’arrivo di coach Gallo coadiuvato da Mario Ozenda. Rinnovamento nel gruppo che disputerà la serie C con diverse ragazze del settore giovanile che entreranno in prima squadra, altre ragazze, alcune richieste anche da campionati superiori, arrivano da Loano dove allenavano Gallo-Ozenda.
Un campionato difficile con alcune società retrocesse dalla B2, avversarie storiche come il rinnovato derby con Sanremo non spaventano però la coppia alla guida della Maurina Gallo-Ozenda che con un lavoro specifico potranno sicuramente difendere il nome della Maurina nel campionato.
Abbiamo chiesto un commento a coach Gallo e Ozenda sui vari obiettivi, il progetto e la metodologia di lavoro che attueranno da qui in avanti.

Luca Gallo:
“Obiettivi stagionali quello di fare bene nel campionato di punta, è vero che la squadra è giovane ma diverse ragazze le avevo già a Loano, sono atlete dal 2001 che sono state richieste dalla B2 però nonostante questo arrivano da un campionato in serie D quindi vedremo come si comporteranno in serie C. Il progetto è far crescere il vivaio e difenderci molto bene nei campionati giovanili. Per quanto riguarda il gruppo serie C l’obiettivo è la salvezza poi l’appetito vien mangiando, vediamo cosa succede durante il campionato. Riguardo le nostre avversarie: ci sono le incognite spezzine che non si conosce bene l’organico a parte le retrocesse dalla B2 che più o meno hanno mantenuto le stesse atlete, poi c’è il Volare Volley che l’anno scorso ha fatto un bel campionato, loro stanno lavorando bene, poi l’Olimpia e poi anche la squadra di Sanremo che sono tutte giocatrici molto valide che conoscono bene questo campionato”.

Mario Ozenda:
“In Maurina ci siamo tornati perchè abbiamo trovato unione d’intenti con la societa sotto alcuni aspetti come il lavoro da affrontare, il progetto e altre componenti fondamentali. Abbiamo posto un lasso di tempo dai 3 ai 5 anni curando non solo l’aspetto tecnico, la società ha risposto positivamente e in questi anni vorremmo arrivare a far crescere il settore giovanile per far arrivare le ragazze in prima squadra.
Abbiamo un ottimo staff composto dalla Fisioterapista Bianchino Giulia, Osteopata Dott.sse Valentina Peruzzo e Patrizia Boero, preparatore atletico Izzo Carlo in modo tale da avere uno staff preparato per ogni evenienza dovesse presentarsi, grazie anche all’ottimo lavoro di Carlo della palestra Gymnasium perché fornisce il programma di preparazione fisica in tutti i periodi dell’anno in funzione del periodo e degli impegni.
Avremo un buon gruppo folto tra le 18 e le 20 ragazze che si allenerà uniformemente, questo allenamento sarà esteso a buona parte del settore giovanile per cercare di migliorare la tecnica di tutte le atlete e renderlo uguale per tutte quante. Il nostro obiettivo, a livello tecnico, è migliorare la bravura dell’atleta cercando di alzare sempre l’asticella certamente fino a quando vediamo che l’atleta risponde positivamente. I nostri allenamenti sono finalizzati non solo a migliorare la tecnica o la tattica ma anche cercando di migliorare quello che è l’aspetto motivazionale delle ragazze facendo notare quel che hanno fatto di buono in partita e correggendo, durante gli allenamenti, i vari problemi che potrebbero venire a crearsi.