CALCIO GIOVANILE. ASD IMPERIA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE NICOLA COLAVITO: “STAGIONE MOLTO MOLTO POSITIVA”

Una stagione sicuramente positiva per la società ASD Imperia grazie al raggiungimento dei play off di categoria della prima squadra, alla finale regionale della formazione juniores, alla vittoria del campionato provinciale della categoria 2003 che hanno conquistato il titolo vincendo tutte le partite e grazie anche all’impegno e al raggiungimento dei vari obbiettivi prefissati dalla società a inizio stagione di tutti gli atleti del settore giovanile. Un commento su questa bella stagione passa dal Responsabile del settore giovanile, Nicola Colavito.

“Il bilancio è sicuramente positivo per tutto, per la prima squadra e settore giovanile. L’ambiente è cresciuto tanto e c’è la volontà ancora di migliorarsi e di programmare bene le stagioni. Gli allievi 2003 hanno vinto il campionato provinciale a pieni punti, la formazione Juniores è arrivata alla finale regionale persa ai rigori, le altre squadre si sono comportate bene nei rispettivi gironi con tanti ragazzi in rappresentativa e vari provini per società importanti. Penso che tutto questo dia un bilancio molto molto positivo ma non deve comunque essere un punto d’arrivo ma di partenza. Per quanto riguarda i Giovanissimi 2004 anno molto positivo, i ragazzi hanno raggiunto l’obbiettivo, adesso si sono gettate le basi e il prossimo anno l’obbiettivo è quello di migliorare questa stagione  raggiungendo quelli della prossima stagione, tecnici e tattici. Continua la crescita del loro percorso che deve continuare raggiungendo ogni volta i vari obbiettivi. Nella classifica del campionato dei 2004 ci hanno preceduto soltanto il Vado, Savona, Genoa, Sampdoria e Sanremese che, a livello di organico, hanno più qualità e noi ci siamo subito piazzati dietro queste squadre. Come primo anno è un ottimo risultato, quel che conta per me e per la società che ogni categoria per fascia d’età debba raggiungere i vari obbiettivi e questo poi ti permette di migliorare i risultati.
C’è tanta soddisfazione nell’ambiente. E’ chiaro che per tutti, partendo dal Presidente, non deve essere un punto d’arrivo ma di partenza. Anno dopo anno c’è la volontà, da parte della società e tutto lo staff che ne fa parte, di migliorarsi e di investire nel settore giovanile perchè è importante in ottica anche della prima squadra. 
Il prossimo anno la categoria 2005 entrerà a far parte della fase agonistica, è un ottimo organico sia come numeri e anche come materiale di prospettiva, il percorso è ancora lungo ma questa categoria è sicuramente un buon gruppo. Stiamo lavorando nella maniera giusta, c’è grande impegno da parte della società in tutto il settore giovanile perchè i ragazzi possano migliorare in prospettiva futura”.