PALLAVOLO. MAURINA STRESCINO VOLLEY. CAPITAN SCIOLE’ IN VISTA DEL DERBY DI SABATO: “AVREMO BISOGNO DI PIU’ SUPPORTO POSSIBILE ANCHE FUORI DAL CAMPO”

Qualcuno nell’ambiente calcistico in passato diceva “i derby non si giocano ma si vincono” ed è proprio questo il messaggio che probabilmente sta passando per la testa delle “maurine” dopo la brutta sconfitta della scorsa settimana e per onorare al meglio il derby contro Grafiche Amedeo Sanremo in programma sabato 24 alle ore 21:00 presso il Palazzetto dello sport.

Abbiamo sondato il terreno con il capitano della Maurina Strescino Volley, Alessandra Sciolè, ponendole alcune domande riguardo alla sconfitta di sabato scorso e in vista del derby di sabato.

Alessandra cos’è successo contro Albaro Levante?
“Purtroppo sabato scorso, a causa della specializzazione che sto facendo in psicoterapia, non sono potuta essere presente alla partita e quindi non me la sento di commentare quella sconfitta. Posso dire che mi dispiace non essere stata con le mie compagne in un momento di difficoltà. Gioco da tanti anni a pallavolo e so che purtroppo questi flop ciclicamente accadono, in quei momenti bisogna far una buona autocritica e ripartire ed è ciò che abbiamo già fatto nel primo allenamento della settimana”.

Sabato vi aspetta questa difficile partita, cosa ti aspetti?
“Abbiamo un’ottima occasione sabato per riscattarci sia dell’ultima sconfitta che della partita di andata col Sanremo e l’affronteremo ancora più cariche”.

Cosa ti senti di dire ai vostri tifosi?
“Il Sanremo è una buona squadra ma sono certa che al palazzetto sara tutta un’altra storia rispetto alla partita di andata e per questo avremo bisogno di più supporto possibile anche fuori dal campo”.