PALLAVOLO. VOLLEY PRIMAVERA. COACH MARCO CANETTI VUOLE LA SERIE C: “CI GIOCHEREMO IL CAMPIONATO FINO ALLA FINE”

Grandi risultati per il Volley Primavera nel campionato Serie D maschile dove attualmente occupa la quinta posizione con 23 punti a meno tre distanze dalla seconda in classifica, Admo Volley, con 26 punti. Il Coach del Primavera, Marco Canetti, racconta nella nostra intervista l’andamento del campionato e le ambizioni
che potrebbero riportare nuovamente la storica società di Imperia nuovamente in Serie C.

Coach come sta andando questa stagione?

“Ci sono alti e bassi in generale, noi siamo una neo promossa, abbiamo ricreato una nuova società ed è un pò l’anno zero sotto certi versi, però i risultati stanno arrivando pian piano. Tendenzialmente vogliamo puntare sui giovani infatti abbiamo un classe 2002 in squadra. Stanno giocando bene, l’unico dispiacere è quello di aver perso con l’Alassio Volley, mi dispiace anche perchè con quella vittoria potevamo essere secondi. Domenica, contro il Colombo Genova, buoni i primi due set poi i ragazzi si sono un pò rilassati, loro sono una squadra giovane allenata da Luca Leoni che è l’allenatore della formazione Nazionale Juniores e sono sicuramente una buona squadra”.

Quale è il vostro obbiettivo?

“Il nostro obbiettivo è quello di riportare il Volley Primavera in serie c o questo o il prossimo anno puntando tanto sui giovani, cosa che negli ultimi anni non è stata fatto determinando di fatto un settore giovanile in crisi, si sono persi dei numeri. Personalmente mi dispiace perchè punto molto sul settore giovanile, sono allenatore anche delle formazioni under 16 e 18, stiamo cercando di lavorare bene anche sui giovani. Abbiamo comunque diverse categorie tra la nostra società come Under 14, 16, 18 e la Prima Squadra”. 

Secondo lei dove possono arrivare i ragazzi della prima squadra durante questa stagione?

“I risultati arrivano se lavori bene, io sono abbastanza duro in palestra però quando ci si allena bisogna farlo come si deve. Stanno lavorando bene, con i giovani che crescono anche loro molto bene. Noi ci giocheremo il campionato fino alla fine, almeno il secondo posto, forse non il primo ma sicuramente il secondo che vale comunque la promozione in serie C e, se arriva, non la buttiamo sicuramente via. Le squadre le conosciamo tutte e possiamo farcela, i valori sono questi poi magari perdi due partite perchè vanno storte e arrivi quarti però ora siamo nel gruppone quindi possiamo e dobbiamo crederci”.