CALCIO. L’IMPERIA PERDE IN CASA CONTRO IL RAPALLO PER 2 A 1. LA CRONACA LE DICHIARAZIONI E LA CLASSIFICA

Imperia 1 Rapallo 2

Formazioni

Imperia
1 Miraglia 2 Calzia 3 Ravoncoli 4 Laera 5 Pollero 6 Ambrosini 7 Martini 8 Giglio 9 Sanci 10 Ymeri 11 Castagna
a disp. 12 Todde 13 Corio 14 Franco 15 Canu 16 Chariq 17 Risso 18 Daddi
Sostituzioni: 63′ esce Giglio entra Daddi, 78′ esce Ambrosini entra Canu,
Rapallo
1 Roi 2 Verrini 3 Salvarezza 4 Michi 5 Sbarra 6 Barabino 7 Carbone 8 Revello 9 Marasco 10 Pondaco 11 Marchi
a disp. 12 Calori 13 Lombardo 14 Carluccio 15 Nelli 16 Sanguinetti 17 Rossi 18 Maffei
Sostituzioni: 37′ esce Salvarezza entra Lombardo, 51′ esce Revello entra Sanguinetti, 62′ esce Carbone enta Maffei,
76′ esce Marchi entra Rossi, 90′ esce Marasco entra Nelli

Ammonizioni
Imperia 75′ Martini
Rapallo 56′ Carbone, 88′ Marasco

Cronaca
Una partita condizionata dalla rete dopo 30 secondi di Marchi che da posizione centrale al limite dell’area di rigore
colpisce il pallone di collo piede indirizzando la sfera sul secondo palo, Miraglia dopo un primo intervento non riesce
a deviare il pallone che lentamente rotola dietro lui ed entra in rete. Al 5′ reagisce l’Imperia con Sanci che, dopo
uno scambio con Castagna, prova il tiro dentro l’area di rigore ma non trova la porta. Altra occasionissima per
l’Imperia con Ambrosini che, dopo un calcio d’angolo battuto da Ymeri, colpisce di testa ma Roi compie un autentico
prodigio neutralizzando la conclusione in parata bassa.

Secondo Tempo
La ripresa si apre con Calzia che dopo trenta secondi dal fischio di inizio prova la scivolata a tu per tu con Roi che
ribatte la conclusione parando con le gambe. Al 51′ arriva il gol dell’Imperia con un calcio di punizione dal limite
dell’area di rigore che Sanci riesce a realizzare con un tiro sopra la barriera sul primo palo. Al 69′ Castagna
vicinissimo al gol dopo un suggerimento di Canu dalla fascia sinistra, il bomber nerazzurro colpisce la palla con il
piattone ma il suo tiro non trova la porta di pochissimo. Al 82′ sempre Canu crossa sulla testa di Castagna ben
posizionato al centro dell’area di rigore ma la sua conclusione di testa non trova la porta. Al 84′ arriva il raddoppio
del Rapallo con Rossi che approfitta di una ribattuta di Miraglia per concludere in porta.

Dichiarazioni di Alfredo Bencardino:
Tanta delusione, logicamente il risultato ci condanna però non ho niente da dire ai ragazzi perchè si sono impegnati, la
responsabilità è solamente mia si vede che non riesco a dargli un gioco, non riesco a stimolarli per il valore che hanno
e questo mi dispiace perchè la società ha fatto dei sacrifici per creare questa rosa e purtroppo non stiamo raccogliendo
i risultati giusti. Sono sicuro che con me o senza di me finiranno bene.
Risultato non condizionato dal primo gol perchè comunque avremo dovuto segnare, i fenomeni sono da altre parti chi vive
di calcio sà che ci stanno gli errori individuali. Bisogna essere comprensivi e dire che la squadra ha fatto quel che
doveva fare, in casa troviamo delle difficoltà anche se nel primo tempo la squadra non mi è dispiaciuta. Io partite così
non ne ho mai vinte, speriamo che succederà anche a me in futuro di vincere questo tipo di partite.

Fezzanese 50
Rivarolese 42
Genova Calcio 40
Sammargheritese 38
Imperia 37
Vado 36
Valdivara 32
Pietra Ligure 32
Ventimiglia 32