RUGBY. UNDER 18. SCONFITTA 31-12 PER LA UNION RIVIERA DI IMPERIA CONTRO L’IVREA NEL CAMPIONATO TERRITORIALE. TUTTI I RISULTATI

Union Riviera Rugby under 18 in difficoltà, ma non demorde, cedendo con l’Ivrea nel finale.

I numeri. Impietosi, sia nel risultato finale che nella presentazione della distinta di gara. In fondo è questo un problema reale della under 18 Union Riviera. E Ivrea ha i numeri, i cinque punti a casa. La Union invece presenta quindici giocatori in campo, contati.

In panchina due soli elementi, Ardoino non in perfette condizioni fisiche e Borzone reduce da lungo infortunio e forzatamente guardingo. Castaldo deve fare i conti con le assenze di fronte ad una seconda parte di stagione in cui si affrontano squadre di alto livello e numeri di rilievo. Nel caso, è anche costretto a rivoluzionare la spina dorsale della trasmissione a livello dei tre quarti. E non è impresa facile.

La Union è comunque una signora squadra, fin che ne ha. Unica reale pecca è quella iniziale: disattenzione, attacco rocambolesco dell’Ivrea finalizzato in meta. Un problema reale attanaglia quasi tutte le squadre di rugby del Ponente ligure: la fatica ad ingranare. Però, va detto, sembra essere una caratteristica propria dello sport ligure ponentino a tutti i livelli e in ogni campo.

I corsari quindi si riprendono e macinano la loro partita, portandosi in vantaggio e controllando la situazione fino al 15’ del secondo tempo. Va detto però che nel rugby ormai le partite si decidono spesso negli ultimi 20 minuti e le panchine fanno la differenza.

E se le risorse finiscono, finisce anche la partita di una delle squadre. È il caso della Union, che subisce tre mete nell’ultima parte di gara e rimane in fondo alla classifica. Nessun dramma, però, dato che il gruppo è solido e il sistema societario Imperia Rugby / Union Riviera Rugby punta a formare una mentalità rugbistica nell’estremo Ponente ligure. E quindi ci sarà sempre di più il coinvolgimento del mondo familiare e della società civile.

UNDER 18 TERRITORIALE II FASE GIRONE 1 ( V GG. ANDATA)

Biella – Rivoli 79/12

Union Riviera – Ivrea 12/31

CUS Torino – Savona 5/12

CLASSIFICA: Biella 25, CUS Torino 18, Savona 14, Rivoli ed Ivrea 5, Union Riviera 0.

Union Riviera Rugby under 16: a zero punti, ancora, ma si migliora nei fondamentali

Il doppio confronto Union Riviera Rugby-Ivrea di domenica 18 si chiude in modo assoluto a favore degli eporediesi, che portano a casa il risultato anche con la under 16. Partita di fatto interlocutoria, ma tappa della squadra di Perrone, Nesta e Trucco verso un rinnovamento del gioco. Anche in questo caso i palati avvezzi al rugby hanno potuto notare difficoltà nella linea di trasmissione del gioco a livello di tre quarti.

Va detto che in settimana il gruppo imperiese, ancora folto nonostante infortuni extrarugbistici ed abbandoni, ha lavorato con ritmo. L’obiettivo è quello di mandare a memoria alcune pratiche di gioco semplici, ma efficaci se svolte con tenacia ed aggressività, anche difensiva.

Per questo conta molto la presenza agli allenamenti ed il coinvolgimento familiare, cosa che avverrà nel tempo. Per ora si intende lavorare ancora, con l’obiettivo di portare a casa belle prestazioni, se non qualche risultato.

Del resto, a parte gli Amatori Genova, c’è da affrontare anche il Chieri e farsi qualche bella trasferta pedemontana. E poi c’è da affinare l’amalgama tra il gruppo imperiese e quello dei Salesiani di Vallecrosia: un esperimento davvero coraggioso in un contesto finora non tentato.

UNDER 16 II FASE GIRONE D (I GG. ANDATA)

Chieri – Amatori Genova 21/27

Union Riviera – Ivrea 0/37

CLASSIFICA: Amatori Genova ed Ivrea punti 5, Chieri 1, Union Riviera 0.