IMPERIA. LA PISTA CICLABILE POTREBBE INCREMENTARE LO SPORT E IL TURISMO

Sabato 10 Febbraio si è tenuta una nuova presentazione del progetto IMbike, che interesserà la pista ciclabile e la nuova viabilità di Imperia, presso la sede UISP in piazza De Amicis.

Un progetto affascinante che potrebbe portare non solo un numero più alto di turisti a Imperia ma anche incrementare le varie discipline sportive che possono praticarsi come la corsa, il ciclismo ecc..

Il turista che percorrerà la pista ciclabile potrebbe così visitare ed esplorare alcune zone della costa che, diversamente, non avrebbe potuto fare, trarre beneficio di diverse prospettive con bellissime viste a picco sul mare, potrebbe visitare la città di Imperia senza necessariamente usare la propria autovettura o servirsi dei mezzi pubblici.

Come ha giustamente sottolineato l’assessore Guido Abbo: “Stiamo preparando anche uno studio di fattibilità della “rete ciclabile urbane” ovvero dei percorsi che collegheranno la dorsale della ciclabile al mare ed alle valli.
Il futuro delle nostre città passa per questo tipo di progetti – ha continuato – I negozi nei centri città che hanno resistito alla concorrenza dei centri commerciali rischiano ancora di più con il commercio on lineL’unico modo per salvare il nostro modello di città, con i negozi centrali nei magazzini al piano terra, è portare la gente a vivere la città in modo diverso, in strada a piedi o in bicicletta. Dobbiamo riscoprire la lentezza ed i rapporti umani diretti. Bisogna incentivare isole pedonali e piste ciclabili, e lasciare le auto ferme nei box”.

Sicuramente, come sottolineato dall’assessore Abbo, la ciclabile all’interno della città di Imperia e limitrofi cambierà il modo di vivere i vari spostamenti al suo interno. Un esempio molto chiaro è la crescita esponenziale dell’uso della bicicletta nelle città di San Lorenzo al mare e Arma di Taggia dove praticamente 2 persone su 3 fanno uso quotidiano della bicicletta.

Sarà ancora più bello, per chi vorrà spostarsi nel week end da una città all’altra, usare la propria bicicletta potendo usufruire della pista da Imperia fino ad Ospedaletti, risparmiando in denaro e guadagnandone in salute.