PALLANUOTO MASCHILE. SERIE C, LA RARI NANTES IMPERIA TORNA ALLA PISCINA CASCIONE E BATTE IL SAFA2000 13 A 6 /I RISULTATI

La Cascione sorride con una Rari giovane che batte SaFa2000 13-6 e l’impianto torna così a ri-illuminarsi di pallanuoto!

I giallorossi, privi ancora dell’infortunato Corio, tornano a casa per la prima volta in stagione, così come esordio in campionato è stato per Ravoncoli e Spano (autori peraltro di un gol, entrambi).

Al via, però, sono i torinesi a passare avanti ma la reazione della rari è immediata: trascinata dall’esperto Andrea Somà è la linea verde a suonare la carica con i gol di Ramone, Taramasco e Spano. Ancora il 10 imperiese firma il momentaneo 5-1 e qua la Rari sembra addormentarsi consentendo a SaFa di rientrare in partita. Durante segna il sesto gol ma all’intervallo è 6-5.
Alla ripresa, Imperia è un rullo compressore e con un bellissimo 5-0 parziale indirizza la partita. In rete, va il Capitano Filippo Rocchi, seguito da Somà, Durante, Taramasco e Ravoncoli. Nel finale ancora Taramasco e Durante arrotondano il risultato.

La Rari arriva alla prima sosta con tre vittorie consecutive in saccoccia; Mister Pisano proverà a recuperare il centroboa Corio per la trasferta di Firenze (contro Pallanuoto Mugello), in programma il 24 febbraio.

TABELLINO
R.N.IMPERIA – SAFA2000 13-6
(4-1, 2-4; 5-0; 2-1)
IMPERIA – Merano, Mirabella, Giostra, Ramone 1, Merkaj, Taramasco 3, Durante 3, Spano 1, Ravoncoli 1, Somà 3, Rocchi cap. 1, Kovacevic, Russo. All.: Pisano
SAFA2000 – Costantini, LoRusso, Mancuso, Marostica, Cialdella 2, Cervetti, Capobianco 1, Gattarossa, Carluccio 1, Tonda Roch, Scottà, Gnoffo cap. 2, Deliu. All.: Gambuzzi
Arbitro: Romboni
Note: Uscito per limite di falli nel quarto tempo Capobianco (S); Sup.Num. Imperia: 5/10 SaFa 3/9 + un rigore trasformato