CALCIO. ASD IMPERIA. CAPITAN ALESSANDRO AMBROSINI: “NULLA E’ PERDUTO…ANZI”

Dopo la bellissima prestazione contro il Molassana Boero il capitano della ASD Imperia, Alessandro Ambrosini, guarda positivamente alla partita appena trascorsa volgendo uno sguardo sulla prossima partita casalinga, contro il Valdivara 5 terre, e sul campionato di Eccellenza Liguria.

Capitano il tuo problema con la pubalgia sembra ormai passato dopo la rete e l’assist di Domenica scorsa.

“Diciamo che Domenica non avevo problemi e mi sentivo molto bene, purtroppo il campo era molto duro ed ha riacceso un pò di infiammazione però cerco di tenermi durante la settimana con un allenamento specifico per poi dare tutto la Domenica in partita”.

Contro il Molassana abbiamo visto una tua grande prestazione e complessivamente anche di tutta la squadra.

“Si abbiamo giocato molto bene, durante il primo tempo la partita era un pò bloccata poi durante la ripresa siamo riusciti a sbloccarla e chiuderla in pochi minuti. Sono molto contento sia per il gol che per l’assist”.

Domenica 11 arriva allo stadio “Ciccione” il Valdivara, che partita ti aspetti?

“Sarà molto difficile perchè il Valdivara durante tutta la stagione si è sempre dimostrata una squadra molto difficile da affrontare, da ricordare la nostra partita d’andata che finì 3 pari, Domenica scorsa in casa loro hanno nuovamente pareggiato 3 a 3 contro un’altra squadra molto difficile come il Genova Calcio, questo sta a dimostrare il valore del Valdivara”.

Secondo te si può colmare la distanza dalla Fezzanese, attualmente 1° in classifica con otto punti in più sull’Imperia?

“Nulla è perduto secondo me, questo campionato sta dimostrando che tutti possono vincere con tutti, è molto livellato e sicuramente sarà aperto fino all’ultimo momento. Voglio ricordare che la nostra ultima partita sarà contro la Fezzanese fuori casa, i giochi potrebbero essere già chiusi come no quindi noi dobbiamo cercare sicuramente di inanellare una serie di vittorie e sperare che anche le altre squadre che ci precedono perdano qualche punto per strada. Noi puntiamo al primo o secondo posto, il nostro obiettivo è quello e sicuramente daremo tutto per raggiungerlo”.